Browsing Category

Consigli

Consigli Featured

Heart Friday per il tuo matrimonio!

21 novembre 2017
Heart Friday per il tuo matrimonio! Consigli Featured

Vi svelo il perchè l’Heart Friday è meglio del Black Friday!

Da piccola, il Black Friday mi faceva quasi paura! Mi faceva pensare ad un film dell’orrore. Avete presente Scream “Hai impegni per venerdì 17?” Ecco precisamente a quello! 😂

Oggi, a 30 anni, questa fantasia non mi ha ancora abbandonata.

Heart Friday per il tuo matrimonio! Consigli Featured

Immagine presa da cinema.everyeye.it

Ma, come ogni film che si rispetti ha il suo protagonista dal cuore impavido, questa volta ho deciso di interpretare io quel protagonista coraggioso ed affrontare le mie paure! Un po’ come Will con il suo Demogorgone in Stranger Things o Bill contro Pennywise in It!  Troppo autoreferenziale? Bè, ognono si immedesima nel personaggio che preferisce, specialmente in un film/serie “horror”! 😬

Quindi mi sono detta, “Marika, niente paura, affronta il Black Friday e mettici il cuore!”. È così ho fatto, trasformandolo nel Heart Friday! ♥️

Tranquilli, lo sconto c’è! 😃 Ma soltanto per chi mi scrive via mail (entro la mezzanotte di venerdì 24 novembre) e scrivendo come oggetto della mail HEARTFRIDAY!

Ma quest’anno ho deciso di fare molto più del solito sconto del 20%. Voglio farvi un regalo bellissimo! 🎁

Uno di quei regali autentici, fatti col cuore e con amore. Uno di quei regali che vengono ricordati come unici!

Per tutte le coppie che mi contatteranno in occasione del Heart Friday

E che ovviamente richiederanno il mio aiuto per organizzare le loro nozze (scopri tutti i miei servizi quì) riceveranno in regalo un meraviglioso servizio fotografico professionale di coppia! Sì, proprio a tutte, senza alcun sorteggio.

Heart Friday per il tuo matrimonio! Consigli Featured

Hai già sentito parlare dell’ormai conosciutissimo Engagement Session?

Bene, sì proprio quello! Un professionale, romantico e coinvolgente servizio fotografico di coppia (prematrimoniale) con la bravissima fotografa Miriam Callegari! Che io adoro ovviamente! 😊

Miriam saprà coccolarvi catturando il lato migliore e forse nasconto, del vostro amore.

Heart Friday per il tuo matrimonio! Consigli Featured    Heart Friday per il tuo matrimonio! Consigli Featured    Heart Friday per il tuo matrimonio! Consigli Featured    Heart Friday per il tuo matrimonio! Consigli Featured    Heart Friday per il tuo matrimonio! Consigli Featured    Heart Friday per il tuo matrimonio! Consigli Featured

Il servizio fotografico, in studio o in location, durerà circa 30 minuti. Al termine riceverete 14 scatti (post prodotti e in alta risoluzione) più 14 meravigliose piccole stampe racchiuse in un mini album, tascabile e fatto a mano. Stupendo vero? Io me ne sono innamorata a prima vista! ♥️Heart Friday per il tuo matrimonio! Consigli Featured    Heart Friday per il tuo matrimonio! Consigli Featured    Heart Friday per il tuo matrimonio! Consigli Featured    Heart Friday per il tuo matrimonio! Consigli Featured

Ecco, ora vi ho raccontato proprio tutto. Della mia favola del Heart Friday, delle sue protagoniste e di quanto cuore ci ho messo!

Adesso non mi resta che aspettare il lieto fine e a voi di godere dei fantastici regali! 💝

Che ne dite, ne vale la pena vero?

Scrivetemi via mail a [email protected], con oggetto: HEARTFRIDAY mi raccomando!

A tutto il resto ci penso io!

XOXO
#sitivoglio

 

Consigli Featured

Data nozze 2018. Come scegliere quella giusta!

8 ottobre 2017
Data nozze 2018. Come scegliere quella giusta! Consigli Featured  Matrimoni a tema consigli

Finalmente è arrivata l’attesa proposta, avete pronunciato il vostro “sì” ed ora, anello al dito, non resta che scegliere la data nozze perfetta!

Data nozze 2018, come sceglierla? Quali sono quelle migliori e quali le date da evitare?

Ci pensa la vostra wedding planner a suggerirvi qualche trucchetto! 😉

Data nozze 2018. Come scegliere quella giusta! Consigli Featured  Matrimoni a tema consigli

Prima della data, scegliete il periodo

Come tempo fa vi ho raccontato in “Quattro stagioni per un matrimonio”, non c’è solo una stagione per sposarsi! Non fermatevi nel sfogliare il calendario tra giugno ed agosto, ogni stagione ha delle caratteristiche molto belle.

Scegliete quella che più si addice alle esigenze della vostra coppia.

Inoltre quest’anno dal 14 giugno al 15 luglio ci sono i mondiali di calcio! Perciò, se il tuo lui è un appassionato o se pensate di poter avere problemi con gli invitati, magari rinunciate a quel periodo! 😉Data nozze 2018. Come scegliere quella giusta! Consigli Featured  Matrimoni a tema consigli

Matrimonio diurno o serale?

Se pensate di sposarvi in inverno, allora vi consiglio una cerimonia al mattino sfruttando le ore più belle e calde della giornata.

Indipendentemente dalla stagione, sposarsi di giorno vi permetterà di cominciare sin da subito i preparativi (adatto soprattutto a spose ansiose) e di prolungare i festeggiamenti per più ore.  Ve lo consiglio anche se tra gli invitati ci sono molti bambini o anziani.Data nozze 2018. Come scegliere quella giusta! Consigli Featured  Matrimoni a tema consigli

Sposarvi al tramonto invece sarà magico, con luci e colori meravigliosi. Se siete amanti delle candele potrete sbizzarrirvi! Un matrimonio serale è sicuramente più suggestivo e romantico, il dress code in lungo. I festeggiamenti potrebbero dure meno, ma potreste optare per un giorno infrasettimanale con più facilità dato che i vostri ospiti non saranno costretti a prendere un intero giorno di ferie.
Data nozze 2018. Come scegliere quella giusta! Consigli Featured  Matrimoni a tema consigli   Data nozze 2018. Come scegliere quella giusta! Consigli Featured  Matrimoni a tema consigli

Quali sono le festività e ponti da tener d’occhio per scegliere la data perfetta 2018?

Una tattica molto furba sarà quella di verificare subito le date segnate in rosso e i ponti, agevolerà sia voi che i vostri invitati.

Quest’anno l’unico ponte aimè è quello del 1 Maggio (che cade di martedì), mentre il 25 Aprile sarà di mercoledì. Il 2 Giugno e l’8 Dicembre di sabato, scegliere come data il venerdì prima assicura il riposo del sabato da scuola e lavoro.

Sconsiglio invece di scegliere date durante le festività natalizie, potrebbero esserci difficoltà negli spostamenti e gli invitati potrebbero essere in vacanza o tardare a darvi conferma.

Data nozze scaramantica?

Credenze popolari e superstizioni potrebbero condizionarvi.

Lunedì è il giorno dedicato alla luna, portatrice di buona salute. martedì porta ricchezza (anche se “Di Venere e di Marte né si sposa né si parte). Il mercoledì è un giorno propizio, mentre da evitare il giovedì portatore di dispiaceri per la sposa. Il venerdì per i cristiani sarebbe da evitare perché giorno di penitanza,  per i non credenti il giorno di Venere invece è perfetto. Il sabato, giorno più diffuso per i matrimoni, ritenuto sfavorevole dalle credenze popolari. La domenica? Non pensateci nemmeno se volete sposarvi in chiesa.

Parlando invece di mesi, Gennaio è il mese che porta affetto, fedeltà e gentilezza. Febbraio è il mese dell’amore e degli innamorati, da sempre identificato con San Valentino. Marzo meglio evitarlo perché potrebbe portare dolori alla coppia, ed è un mese difficile soprattutto per le condizioni climatiche. Aprile invece è portatore di serenità e gioie, mentre Maggio, contrariamente a quanto si possa pensare, è un mese da non scegliere: il detto è “Sposa maggiolina presto vedovina” ed è il mese dedicato alla Madonna e considerato quindi oltraggioso sposarsi proprio in questo mese. Giugno è dedicato a Giunone, protettrice del matrimonio e dell’amore coniugale. Chi si sposa a Luglio dovrà faticare molto per guadagnarsi da vivere, Agosto determinerà molti cambiamenti per gli sposi, ma si rischierebbe di incorrere in un caldo eccessivo e magari nelle ferie degli invitati, Settembre favorisce ricchezza e allegria, Ottobre è portatore di amore, anche se il denaro potrebbe invece scarseggiare. Con Novembre si va al sicuro in quanto garantisce un matrimonio felice, mentre Dicembre è il mese dell’amore eterno.

La tradizione vuole che ci si debba sposare prima del tramonto per favorire la buona sorte e mai il giorno del compleanno di uno dei due sposi, a meno che questo coincida per entrambi.Data nozze 2018. Come scegliere quella giusta! Consigli Featured  Matrimoni a tema consigli

Scegliere prima la data o la location?

“È nato prima l’uovo o a gallina?” 😂

Una scelta non preclude l’altra a mio avviso, anzi potrebbe essere limitante e molto sconveniente fissarvi subito su una data o su una location. Potreste trovarvi nella situazione di dover cambiare la data scelta se non dovesse essere libera nella location scelta o viceversa.

Meglio partire con la mente aperta a più opzioni! 😉

Se anche tu sei alle prese con la scelta della data nozze 2018 e stai per cominciare i preparativi, ma anche se sei a preparativi avviati e ti sembra di essere in alto mare contattami! Ti aiuterò a capire cosa fare e insieme realizzeremo il tuo matrimonio perfetto!

XOXO

#sitivoglio

Consigli

Luna di miele 2018. Già scelto la meta?

18 settembre 2017
Luna di miele 2018. Già scelto la meta? Consigli

Luna di miele 2018

Lo so, avete appena deciso di sposarvi e le prime cose a cui pensate sono:
Location, da sogno, quella giusta per voi due! Abito da sposa, ebbene sì è il vostro primissimo pensiero (e lo sarà per tutto il tempo)… la terza? La luna di miele, ovviamente! 😬
Per molti rappresenta il viaggio della vita, per altri (viaggiatori più abituali) un’esperienza fuori dal comune!

Ma quali saranno le mete più gettonate, quelle fuori dal comune e le più belle per il prossimo 2018?

Quest’anno le mete più diffuse sono state Stati Uniti , America Latina isole Tropicali (che non mancano mai). Per chi si fosse perso l’articolo con i suggerimenti di LOV3 date un’occhiata qui! 😉

Per quanto riguarda le tendenze per il prossimo anno, mi sono fatta raccontare da Cambogia Viaggi quali sono le mete più richieste dagli sposi 2018.

Cambogia Viaggi, brand dedicato alla scoperta attenta e responsabile per lune di miele e viaggi privati. Sul loro sito, travate alcuni esempi di programmi di viaggio super interessanti!

Quali sono le migliori mete per la luna di miele 2018?

Il Sud-Est Asiatico! (Io lo adoro, da tempo io e il mio compagno progettiamo un viaggio del genere! Anche se non come luna di miele!😬)

Si può visitare tutto l’anno, la stagione delle piogge va da giugno a novembre, ma l’unico periodo che si son sentiti di consigliarmi è quello da fine settembre a fine ottobre. Quando piove in queste zone si tratta di acquazzoni pomeridiani, che non pregiudicano l’esperienza.

Luna di miele 2018. Già scelto la meta? Consigli

 

I nostri itinerari consentono ai viaggiatori di vivere esperienze autentiche a contatto con la natura e la popolazione locale, nel pieno rispetto delle comunità, appoggiandoci a progetti di turismo sostenibile.
Chi ci sceglie può sperimentare forme di turismo relazionale, per conoscere il passato di un paese e allo scopo di interpretare e vivere al meglio la realtà attuale.

Luna di miele 2018. Già scelto la meta? Consigli

Tre sono in particolare le destinazioni consigliate da Cambogia Viaggi:

Laos, paese caratterizzato dalla natura rigogliosa e dalla popolazione particolarmente ospitante. Da abbinare al mare in Indonesia o Malesia. Tra i must della destinazione la permanenza presso un centro di salvaguardia degli elefanti asiatici, dove i viaggiatori vengono informati sullo sfruttamento degli animali e il rischio di estinzione. Gli elefanti: guidati dagli esperti operatori del centro è possibile partecipare ai momenti di gioco con gli elefanti, alla somministrazione del cibo o alla semplice osservazione nel loro habitat naturale, senza l’utilizzo di catene o altri strumenti di costrizione.
I viaggiatori vivono anche l’esperienza in un villaggio alla scoperta della lavorazione del riso: immersi in un paesaggio verdissimo, ci si può trasformare in coltivatori di riso, sperimentando tutte le fasi dalla semina alla raccolta, dalla lavorazione del chicco alla cottura.

Luna di miele 2018. Già scelto la meta? Consigli    Luna di miele 2018. Già scelto la meta? Consigli    Luna di miele 2018. Già scelto la meta? Consigli

Bali, è un’altra destinazione gettonata per le lune di miele. L’isola offre sistemazioni alberghiere incredibili immerse nei suggestivi paesaggi fatti di foresta e risaie.
I viaggiatori visitano gli antichi templi, partecipano ai percorsi di trekking nella natura e vivono momenti di spiritualità di grande emozione.
Alle esperienze più esplorative abbiniamo il soggiorno alle isole Gili, perfette per il relax o il divertimento.

 

Luna di miele 2018. Già scelto la meta? Consigli    Luna di miele 2018. Già scelto la meta? Consigli    Luna di miele 2018. Già scelto la meta? Consigli

Thailandia, è adatta a chi non è mai stato in Asia e desidera alternare esperienze culturali a spiagge bianchissime.
Tutti gli itinerari partono da Bangkok con i suoi volti eclettici, i vertiginosi tra grattacieli e i colorati mercati locali. Il nord della Thailandia offre suggestivi scorci naturali e la possibilità di incontrare le tribù locali in percorsi di trekking tra Chiang Rai e Chiang Mai.

Luna di miele 2018. Già scelto la meta? Consigli    Luna di miele 2018. Già scelto la meta? Consigli    Luna di miele 2018. Già scelto la meta? Consigli

E voi avete già scelto dove andare in luna di miele? Se il mio racconto vi ha incuriositi ed ispirati, contattami! Insieme sarà più facile trovare la soluzione adatta alle vostre esigenze!

XOXO
#sitivoglio

Consigli

UGO, l’amico che ci voleva! Per concludere il tuo matrimonio in spensieratezza!

7 agosto 2017
UGO, l'amico che ci voleva! Per concludere il tuo matrimonio in spensieratezza! Consigli
  1. Che belli i matrimoni, un tripudio di gioia. Pieni d’amore e spensieratezza!

Sì, ma dopo tutte quelle ore di festeggiamenti (magari sotto il sole d’agosto o fino a tarda notte) dove non ci si risparmia in cibo e alcol, quanto si continua ad essere spensierati nel rientro a casa o in hotel?

Quando si organizza un matrimonio si pensa sempre a tutto. Se la location è lontana dalla propria località si pensa di certo a trovare una sistemazione più comoda. Che siano gli sposi o gli stessi ospiti ad occuparsi di prenotare hotel o B&B per il dopo festa, un particolare sfugge sempre… il tragitto!

UGO, l'amico che ci voleva! Per concludere il tuo matrimonio in spensieratezza! Consigli

Il tragitto dal ricevimento a casa o in hotel può diventare molto pericoloso o stancante.

Ma, rullo di tamburi… Se vi dicessi che ci pensa UGO?

Chi è UGO??? UGO è un mio nuovo amico, conosciuto da poco ma molto molto utile! È l’amico che ci voleva insomma!

Come e quando nasce l’idea di questo importante servizio?

Il progetto nasce circa due anni fa, in risposta ai troppo numerosi casi di guida non sicura, frequenti nella nightlife e in particolar modo legati a stanchezza e consumo di alcolici. Il lancio sul mercato dell’app UGO Personal Assistant’ è avvenuto a fine giugno 2016 dopo mesi di test e ricerche, per offrire un servizio di qualità.

In Italia c’è ancora molto lavoro da fare per sensibilizzare al divertimento responsabile e alla sicurezza stradale, per portare tutti noi a non sottovalutare i rischi a cui esponiamo noi stessi e chi ci circonda in caso di condizioni di guida rischiose.

UGO ha tratto ispirazione da casi esteri di successo, di forte impatto sociale, e ha l’obiettivo di innescare un cambiamento culturale in Italia e in Europa. Gli eventi organizzati, come i matrimoni, sono un’ottima occasione in cui inserire il servizio, per farlo via via diventare parte della nostra mentalità e della nostra consuetudine. Collaboriamo con organizzatori di eventi, wedding planner, aziende, per promuovere valori di responsabilità sociale e dedicare agli ospiti un’attenzione in più, costruendo occasioni di divertimento prive di ogni rischio.

UGO è una piattaforma agile e flessibile che declina il servizio in diverse tipologie, tutte rivolte a migliorare la qualità delle nostre vite serrate e frenetiche.

UGO, l'amico che ci voleva! Per concludere il tuo matrimonio in spensieratezza! Consigli

Chi sono “Gli UGO”?

I nostri collaboratori sono persone selezionate dal Team, che conosciamo una ad una e di cui ci fidiamo. Noi in primis siamo sereni quando affidiamo noi stessi, la nostra auto e le persone che amiamo ad UGO.
Gli UGO accedono a un primo colloquio conoscitivo solo se rispondono ai requisiti richiesti (20 punti patente; 3+ anni di patente; storico patente pulito; fedina penale pulita). Al primo incontro segue un secondo colloquio di approfondimento, formazione e profilazione.

Come funziona il servizio?

In occasione di matrimoni, eventi aziendali e privati, gli UGO vengono dedicati all’evento e sono presenti in loco, a disposizione degli ospiti per erogare il servizio a chi lo richiedesse. La partecipazione di UGO ad un evento può essere a carico dell’organizzatore oppure degli ospiti, secondo le esigenze e i desideri delle parti coinvolte.

Se sei un utente privato scarichi invece l’app ‘UGO personal assistant’ sul tuo smartphone e prenoti UGO per la data desiderata. UGO si farà trovare nel luogo e all’orario richiesti, pronto a guidare la tua auto per te. Il pagamento avviene in app, sicuro e tracciato al 100%.
Al termine del servizio ambo le parti hanno la possibilità di lasciare il proprio feedback, grazie al quale il Team può monitorare la qualità, il corretto svolgimento di tutto il processo e raccogliere eventuali segnalazioni.

UGO, l'amico che ci voleva! Per concludere il tuo matrimonio in spensieratezza! Consigli

A chi si rivolge e perché?

UGO si rivolge a coloro che escono con la propria auto e non rinunciano al piacere di un bicchiere di vino a cena o a un paio di brindisi a una festa fra amici, ma non vogliono rappresentare un rischio per sé e per gli altri mettendosi al volante in condizioni non idonee.

UGO parla a coloro (utenti finali ma anche ristoratori, gestori, PR, organizzatori di eventi, ecc.) che vogliono promuovere un messaggio di sensibilizzazione a un tema importante e spesso trascurato. È un servizio innovativo, assolutamente accessibile, che invita le persone ad agire con consapevolezza.

UGO parla ai genitori che si preoccupano per i propri figli adolescenti, al volante dopo una serata.
Parla agli sposi che vogliono creare per i propri invitati una giornata divertentissima e assicurare loro un rientro sicuro.
Parla agli studenti dei corsi di sommellier che raggiungono lezione in macchina e assaggiano 12 vini per imparare e degustare. Parla a chi è stanco dopo una giornata impegnativa e ha 40km che lo separano da casa.

UGO, l'amico che ci voleva! Per concludere il tuo matrimonio in spensieratezza! Consigli

Perché avete deciso di portare il servizio anche nel mondo del matrimonio?

In nessuna occasione più che nel matrimonio, chi organizza l’evento ha a cuore la serenità e il benessere dei propri invitati. Gli sposi dimostrano amore e cura per le persone che amano attraverso una serie di dettagli che insieme danno vita a una delle giornate più importanti della loro vita. Gli invitati si devono sentire coccolati, amati, importanti e partecipare con tutto il loro calore a questo momento. La spensieratezza aiuta a rendere la giornata ancora più speciale.UGO è una presenza discreta e raffinata che nella fase finale della festa resta a disposizione di chi preferisce non mettersi al volante e riaccompagna a casa gli ospiti in gran stile.

Le celebrazioni avvengono spesso in location fuori porta, che quasi tutti raggiungono con la propria auto: UGO significa massima comodità e flessibilità, autonomia sia all’andata che al ritorno.

UGO è sia una dimostrazione d’attenzione sia un gesto raffinato e di assoluta novità che sorprenderà gli ospiti!

In quale città è disponibile? Avete in mente un progetto per estendere il servizio?

UGO per gli utenti privati è oggi disponibile a Milano, Genova e rispettive province, con il progetto di raggiungere presto molte altre città. Su prenotazione per eventi invece, il servizio non ha limiti territoriali e può essere portato ovunque. Si terrà conto del raggiungimento della location in fase di calcolo del preventivo e per la successiva organizzazione logistica degli UGO.

Il pagamento, come avviene?

Quando è un privato a richiedere UGO, paga via app tramite carta abilitata a pagamenti online (richiesta al momento della registrazione).
In caso di eventi, feste private, lauree, matrimoni, ecc. in cui il servizio è offerto, gli ospiti non devono preoccuparsi di nulla. UGO è fornitore di un servizio e si accorda direttamente con l’organizzatore. Esistono molteplici modalità di collaborazione.

Quando UGO guida l’auto degli ospiti, sono tutelati?

Per garantire massima sicurezza ai nostri utenti, Zurich ha concepito un’assicurazione kasko aggiuntiva che si attiva sulla vettura del cliente non appena UGO inizia a guidarla, fino a servizio concluso. Il costo di tale assicurazione è compreso nel prezzo del servizio.

UGO, l'amico che ci voleva! Per concludere il tuo matrimonio in spensieratezza! Consigli

Visto che è proprio quello di cui avete bisogno? Non posso che augurarvi mille di questi brindisi, in sicurezza… con UGO ovviamente!

Se l’articolo vi ha incuriosito, se siete alle prese con l’organizzazione delle vostre nozze e volete godervi la giornata in totale spensieratezza. Se volete stupire i vostri invitati. Se la vostra domande è “UGO?” e la risposta “Sì, ti voglio!”, allora non esitate a contattarmi, insieme troveremo quello che fa per voi! 🙂

XOXO
#sitivoglio

Sito ufficiale UGO

Consigli

Età, qual è quella giusta per sposarsi?

31 luglio 2017
Età, qual è quella giusta per sposarsi? Consigli

25 . 30 . 35 . 40

No, non sto dando i numeri e nemmeno giocando a Tombola!
Semplicemente, sto facendo una stima dell’età in cui le novelle coppie decidono di sposarsi dal 2016 ad oggi.
Sempre più spesso mi capita di conoscere ed organizzare le nozze di coppie sempre più giovani o molto più in là con l’età.
Il divario di età è tanto, ma sempre più spesso si tende ad aspettare, aspettare e aspettare! 

A che età ci si sposa in Italia?

Nel 2016 l’età media alla quale ci si sposa è di 30 anni, 33 per gli uomini e 30 per le donne. I brasiliani sono i più giovani con una media di 30 anni e 5 mesi per gli uomini e 28 anni e 7 mesi per le donne, seguiti dai colombiani (32 anni per gli uomini e 29 per le donne). Gli italiani e gli americani sono coloro che aspettano di più, arrivando all’altare in media, rispettivamente, a 35 anni gli uomini e 33 le donne italiane, mentre 36 anni gli uomini e 31 anni e 4 mesi le donne americane.

Per gli eterni romantici, la motivazione principale per cui ci si sposa resta l’Amore (93%).

Età, qual è quella giusta per sposarsi? Consigli

Ma se si ha la possibilità di scegliere più di un motivo, allora fanno capolino anche l’avere figli, maggior motivazione dopo l’amore, con il 14.68%, e la festa con il 13.58%, mentre la pressione familiare resta un motivo poco influente, con solo l’1.63%. Anche in Italia, nonostante il forte legame con la famiglia, solo lo 0,98% degli intervistati ha ammesso di essere stato spinto al grande passo dai propri cari.

Ma chi per primo parla di matrimonio?

Le risposte sono quasi uguali, con il 44% per le donne e 56% per gli uomini e l’Italia è perfettamente in linea con tale media. Per quanto riguarda l’organizzazione del matrimonio, il 47% delle donne si avventura per prima e sola nei preparativi. Ma non siamo in due a sposarci? È interessante notare che i portoghesi sono i più uniti in quanto solo il 25% delle donne si dedica da sola ai preparativi. Mentre, il record in questo caso è battuto dai tedeschi con il 69% dei matrimoni organizzati solo per mano delle donne.

Questo è uno dei primi motivi del perché sempre più coppie nel 2017, indifferentemente dall’età, si affidano ad una wedding planner! Più gli uomini si allontanano dall’idea di organizzare le proprie nozze, più le donne sentono l’esigenza di avere un’alleata, una consigliera e amica che le indichi la giusta via!  

Un altro punto interessante riguarda la durata della storia d’amore prima di pensare al matrimonio. La maggior parte degli intervistati ci dicono di aver raggiunto il traguardo dopo 2 anni (33% dei rispondenti). Mentre il 25% delle coppie ha aspettato tra i 3 e i 4 anni. Il 52% dei francesi ha aspettato più di 4 anni e il 32% più di sei. Per gli italiani, invece, il 50% degli intervistati ha dichiarato di essere arrivato al matrimonio durante il primo anno della relazione.

Età, qual è quella giusta per sposarsi? Consigli

Personalmente senza ombra di dubbio, mi unisco al 93% degli italiani romanticoni… credo nellAmore con la “A” maiuscola come unica e invincibile motivazione traghettatitre dei matrimoni! ❤️

In secondo piano passano,  budget,  età e tutte le cose importanti a cui pensare! Ma l’unico vero motore è l’amore! Per tutto il resto ci si affida ad una wedding planner! 🙂

Due amanti felici fanno un solo pane,
una sola goccia di luna nell’erba,
lascian camminando due ombre che s’unisco,
lasciano un solo sole vuoto in un letto.
Di tutte le verità scelsero il giorno:
non s’uccisero con fili, ma con un aroma
e non spezzarono la pace né le parole.
E’ la felicità una torre trasparente.
L’aria, il vino vanno coi due amanti,
gli regala la notte i suoi petali felici,
hanno diritto a tutti i garofani.
Due amanti felici non hanno fine né morte,
nascono e muoiono più volte vivendo,
hanno l’eternità della natura.

 Pablo Neruda 

 

Io sono qui, per voi e per ogni vostra esigenza! Contattatemi… Anche solo per fare due chiacchiere! 😉

XOXO

#sitivoglio

Credits:

Fotografia di copertina: Stefano Cassaro 

Fonte sondaggio: Zankyou

 

Consigli

Quanto regalare ad un matrimonio?

11 luglio 2017
Quanto regalare ad un matrimonio? Consigli

Prima di “Cosa mi metto? Come mi trucco e quale acconciatura sfoggiare, al matrimonio della mia migliore amica!?”

La vera domanda è “Quanto devo regalare?”

Da quando gli sposi hanno abbandonato la vecchia lista nozze in favore del viaggio di nozze, questa è la vera domanda che affligge voi invitati! 😃

Sicuramente una prima distinzione è data dal ruolo che si ha al matrimonio alla quale siete stati invitati.

Un invitato qualsiasi, che sia un amico o un parente,non farà lo stesso regalo di un parente stretto, damigella o testimoni. Un testimone arriverà a regalare dai 500/600 ai 1000 euro, molto più spesso pari al valore della fedi nuziali. Mentre un invitato “semplice” (definiamolo così per comodità) deve calcolare dai 100 ai 150 euro. Questa è la cifra base alla quale poi aggiungere man mano che l’amicizia o il grado di parentela si fa più forte!

Quanto regalare ad un matrimonio? Consigli

Ma come si calcola il regalo di nozze?

Il fattore principale, da considerare prima di tutto, è sicuramente quanto gli sposi spenderanno in location e catering. Molto spesso, specialmente al sud, la cifra base viene duplicata o triplicata per il singolo invitato.

Quanto regalare ad un matrimonio? Consigli    Quanto regalare ad un matrimonio? Consigli

Per gli invitati che non parteciperanno al matrimonio la cifra base è sempre la stessa per amici, parenti e colleghi (100/150€). Mentre per studenti e anziani la cifra base è 50/60 euro.

Altro fattore che va sicuramente calcolato è lo spostamento. Se un invitato per poter partecipare al matrimonio deve spostarsi di molto, viaggiare o pernottare nella località scelta dagli sposi, questo inciderà indubbiamente sulle possibilità di tutti!

Ovviamente, come già detto, queste indicate sono cifre basi, indicazione da prendere come punto di partenza e come esempio. Vi dirò di più…ho scritto questo articolo per dare una risposta a questa una domanda molto più che frequente.

Questa è la risposta per darvi un’idea chiara e tangibile su come muovervi. La risposta che vorrei darvi però, dettata dal cuore, è che ognuno deve sentirsi libero di esprimere come meglio crede il proprio sentimento che prova nei confronti degli sposi; al tempo stesso non deve sentirsi costretto da dai paletti imposti ma considerare prima di tutto le proprie possibilità! (Sia in positivo che in negativo!)

Credo che il matrimonio sia, prima di tutto, una festa di festa di amore e gioia tra parenti ed amici. Ma io sono sempre la solita romanticona! 😊 ❤️

Quanto regalare ad un matrimonio? Consigli

Se avete dubbi o altre domande, contattatemi! Le risolveremo insieme!

XOXO
#sitivoglio

Consigli

Luna di miele… A ognuno la sua meta da sono. Qual è la tua?

19 giugno 2017

Luna di miele... A ognuno la sua meta da sono. Qual è la tua? Consigli  consigli

Alzi la mano chi non vorrebbe essere in questo momento in luna di miele!!

In un posto da favola, a rilassarsi con la propria dolce metà.

Per me questo è, un periodo molto “caldo” anzi “caldissimo” per l’organizzazione dei primi matrimoni della stagione. È il momento degli ultimi preparativi che mi vedono alle prese con future spose sempre più agitate e futuri sposi sempre più stanchi. Ma finalmente è arrivato anche per me quel momento…

Io e il mio fidanzato stiamo finalmente organizzando le nostre vacanze! Ma cosa avevate capito! 😛

Un po’ in ritardo penserete voi, ma non è mai troppo tardi per organizzare le proprie vacanze!

Ed ecco che, seduti sul terrazzo con carta e penna in mano e l’aiuto di google maps, siamo pronti a stilare la lista  del nostro itinerario perfetto! Quest’anno abbiamo deciso di intraprendere una vacanza “on the road” in moto e siamo veramente entusiasti ed ansiosi di intraprendere questo viaggio!

Questo è soprattutto il periodo in cui voi sposini vi concentrate sulla vostra luna di miele!

Luna di miele... A ognuno la sua meta da sono. Qual è la tua? Consigli  consigli

Chi ha deciso di fare una vacanza fai da te, non pensa proprio ad altro! Fortunati chi hanno al loro fianco una wedding planner che organizza tutto il resto! 🙂

Chi invece ha scelto di affidarsi ad un’agenzia viaggi, bè ha soltanto il cuore a mille e lo sguardo perso, non nel vuoto ma tra le spiagge di chissà dove! 🙂

Per chi invece sogna una luna di miele “non convenzionale” ma più avventurosa, il mio consiglio è quello di dare uno sguardo a Lov3. Un tour operator specializzato nell’organizzazione di lune di miele nel Sud-Est Asiatico e nel Centro America, proponendo itinerari innovativi dedicati alla vera scoperta dei luoghi scelti.

Sapete cosa mi ha affascinato del loro racconto? Quando ho conosciuto Mattia ed Elisa di Lov3 (qualche tempo fa a The Love Affair) mi hanno letteralmente stregata con le loro “favole”! Sì, perché ogni viaggio, ogni meta da loro consigliata l’hanno prima provata e scoperta in prima persona. Per poter trasmettere un’esperienza diretta a 360°!

Luna di miele... A ognuno la sua meta da sono. Qual è la tua? Consigli  consigli   Luna di miele... A ognuno la sua meta da sono. Qual è la tua? Consigli  consigli

Potrete vivere esperienze a contatto con le popolazioni locali, la natura ma soprattutto la vera cultura del popolo, allontanandovi dai classicissimi programmi turistici!

Per una memorabile luna di miele in periodo estivo, Lov3 consiglia, un viaggio che parte dallo scenario eclettico e futuristico di Bangkok, naturale porta d’ingresso dell’Asia, transita dalle spiagge bianchissime dell’isola di Koh Samet e giunge all’incontro con lo splendido popolo cambogiano, nel verde intenso delle risaie e tra i capolavori dell’arte khmer.

La cura del dettaglio e lo stile del viaggio emergono nella scelta delle raffinate sistemazioni alberghiere e nei ristoranti proposti. Una guida e un’autista sono solo per gli sposi durante tutto il tour.

Per chi invece sogna una luna di miele in Centro America, sicuramente l’ideale è considerare una partenza da fine novembre.

I nostri itinerari tra Guatemala e Messico permettono di entrare in contatto con la cultura maya di ieri e di oggi, scoprire paesaggi naturali incredibili, tra vulcani, cascate, laghi e molto altro ancora. 

Per coppie che come loro (o come me e Luca) amano fare viaggi di questo tipo, all’Indiana Jones 🙂 non potete non farci un pensierino!

E tu hai già organizzato la tua luna di miele? Se il mio racconto ti ha incuriosito e sei, come me, ancora al progetto iniziale, contattami! Insieme sarà più facile trovare la soluzione più divertente e adatta alle tue esigenze!

XOXO
#sitivoglio

 

Consigli

Quanto costa un matrimonio? Quello che devi sapere quando vuoi far vincere il cuore e non il portafogli!!!

6 marzo 2017
Quanto costa un matrimonio? Quello che devi sapere quando vuoi far vincere il cuore e non il portafogli!!! Consigli

Quanto costa un matrimonio! Non ce lo possiamo permettere… e il mio cuore si spezza!!! 🙁

“Quanto costo un matrimonio!” Sempre più spesso mi capita di conoscere, incontrare, discutere con coppie (molto felici) che mi dicono “noi non ci sposiamo perchè non ce lo possiamo permettere!

Ecco, è proprio in quell’istante che il mio cuore si sgretola e con nonchalance cerco di nascondere i cocci sotto al tappeto! Ma poi ci rimugino tutta la notte fino al mattino seguente.

Faccio un appello a tutte le dolci coppie innamorate e desiderose di vivere la loro vita l’uno al fianco dell’altra e viceversa… Sposatevi!!! Se è quello che desiderate, sposatevi, festeggiate ed amatevi finché morte non vi separi!

Vi svelo un segreto… al giorno d’oggi è possibile sposarsi risparmiando molto più rispetto a prima. Come? Con il fai da te, riducendo drasticamente il numero di invitati e soprattutto mettendo bene in chiaro il budget stabilito da rispettare!!! Per questi due punti molto importanti, da non sottovalutare assolutamente, leggi l’articolo “Il budget per il matrimonio. Come stabilirlo, ma soprattutto come rispettarlo?” e “Sei semplici domande da porti per avere la lista invitati perfetta!“.

Per avere ottimi risultati è necessario ovviamente avere un buon piano d’accatto. Indispensabile, in questo caso, è avere bene a mente quali sono le spese da affrontare per decidere in serenità quello che è veramente indispensabile distinguendolo dal superfluo.

Sono pienamente convinta, che questo sia il modo migliore per affrontare un matrimonio in serenità e facendo vincere l’amore piuttosto che il salvadanaio!! ❤️

Quanto costa un matrimonio? Quello che devi sapere quando vuoi far vincere il cuore e non il portafogli!!! Consigli

Le voci alla quale non si può proprio rinunciare sono:

  • Abito sposa e sposo
  • Partecipazioni e bomboniere (che ne dite del fai da te?)
  • Allestimenti
  • Cerimonia e ricevimento
  • Fedi (regalate dai testimoni)
  • Viaggio di nozze (che sempre più spesso prende il posto della lista nozze)

Di seguito invece, la lista completa di tutte spese da considerare. Questa, ovviamente, è una stima calcolata sulla media di 100 invitati.

Sposa

Abito 1500/7500 euro

Velo 150/800 euro

Calzature e guanti 200/600 euro

Lingerie 100/500 euro

Acconciatura, trucco e trattamenti estetici 500/1000 euro

Bouquet 100/200 euro

Sposo

Abito 500/1500 euro

Accessori 150/200 euro

Calzature 200/400 euro

Damigelle e Paggetti

Abiti e accessori 200/800 euro

Bouquet e petali 60/100 euro

Cerimonia

Noleggio automobile 500/1500 euro

Fedi 100/900 euro

Cuscino di fiori portafedi 50/80 euro

Servizio foto 1000/2000 euro

Ripresa video 600/1000 euro

Offerta per la chiesa 200/500 euro

Cartoleria

Partecipazioni, inviti e biglietti di ringraziamento, menu e segnaposti 200/600 euro

Ricevimento

Affitto location 1500/4000 euro

Catering e torta nuziale 5000/10000 euro

Intrattenimento musicale 500/1000 euro

Bomboniere 500/2000 euro

Fotografo 1000/2000

Addobbi floreali

Per l’auto degli sposi 50/200 euro

Per la chiesa 500/1500 euro

Per il municipio 100/1000 euro

Per il ricevimento 1000/4000 euro

Luna di Miele

1500/7000 euro

Questa ovviamente è solo una stima indicativa ti tutte le voci con i relativi costi. Come vi ho già detto la scelta è solo vostra, sulle voci da depennare, sul budget da investire e quanto cercare di risparmiare pensando solo a festeggiare l’amore! ❤️

Ora vi dico l’ultimo segreto… lo sapete che una ricerca fatta dall’Associazione Italiana Wedding Planner, un matrimonio seguito da una wedding planner costa il 20% in meno di uno organizzato direttamente dagli sposi. Sono sicura che il motivo ancora non lo sai, non se sei curioso? Leggi l’articolo dedicato! 😉

Quanto costa un matrimonio? Quello che devi sapere quando vuoi far vincere il cuore e non il portafogli!!! Consigli

Sono sicura che l’amore vinca sempre, in qualunque circostanza! Se ti ho appena convinta o convinto, e vuoi avere un’idea migliore di come risparmiare per realizzare il tuo sogno scrivimi subito! L’amore non aspetta!! 🙂

XOXO
#sitivoglio

Consigli

Sei semplici domande da porti per avere la lista invitati perfetta!

21 febbraio 2017
Sei semplici domande da porti per avere la lista invitati perfetta! Consigli

Lista invitati… tanto temuta, causa di stress e ansia.

Stilare la lista invitati definitiva è un momento molto importante nell’organizzazione delle tue nozze, direi decisivo per l’inquadramento del budget. Molto spesso si tende ad “aggiungere un posto a tavola” con troppa leggerezza, perchè si è troppo buoni o perchè un amico tiro l’altro. Ma poi i conti in tasca chi te li fa? 

Se ti trovi in questo punto di stallo e con la tua dolce metà siete indecisi su chi realmente invitare e chi no, ponetevi queste semplici domande (potrebbero sembrare banali o un po’ dure) vi saranno utilissime!

Sei semplici domande da porti per avere la lista invitati perfetta! Consigli

1. Hai parlato con questa persona nell’ultimo anno?

Non starai certo pensando a quell’amica tanto cara che alle elementari ti regalava la sua merendina!

2. Passi del tempo con lei/lui fuori lavoro?

Non credere di dover invitare i tuoi colleghi soltanto perchè li vedi tutti i giorni in ufficio, magari potresti estendere loro l’invito per il taglio della torta.

3. Avete un legame di amicizia o parentela?

Il vostro matrimonio non è la sagra di paese, restringi il cerchio a chi realmente ha un posticino nel tuo cuore!

4. Ha incontrato il tuo partner?

Ricordati sempre che questa non è la tua festa, ma la VOSTRA! Non obbligare il tuo partner ad invitare amici che non conosce, si creerebbero distacchi o situazioni poco rilassate. (Fatta eccezione per i parenti, per quelli è normale non conoscerli tutti!)

5. Renderà le tue nozze più divertenti?

Che sia un amico o un parente, se credi che darà un valore aggiunto alla tua festa allora quella è la persona giusta! No ai musoni e brontoloni! 🙂

6. Lo verrebbero invitare i tuoi genitori?

Alzi la mano chi non ha mai avuto pressioni dal genitore per invitare qualcuno, una loro tris tris zia del Polo Nord, un collega di lavoro importantissimo, un amico che li ha precedentemente invitati al matrimonio della figlia.

Bene tutte queste persona in realtà sarebbero le prime da evitare, ma la domanda nasce spontanea…

7. Pagano i tuoi genitori le nozze?

Se la risposta è no depennateli subito dalla lista e concentratevi solo sulle persone realmente importanti per voi! Se la risposta è sì, allora magari è il caso di mettersi a tavolino con loro per decidere e venirsi incontro. I risparmi potrebbero essere i loro ma la festa è solo vostra!

Ricordate che se volete estendere la festa a tutti i vostri amici e colleghi potrete sempre invitarli al taglio della torta per festeggiare tutti insieme, magari con un open bar! 😉

Sei semplici domande da porti per avere la lista invitati perfetta! Consigli

Se dopo aver risposto a questo semplice “test” sei ancora nel pallone e credi di aver bisogno di un aiuto in più? Non esitare a scrivermi, insieme troveremo la soluzione giusta!

Fotografie Valentina Oprandi Photography

XOXO
#sitivoglio

Consigli

Perchè ho deciso di regalare me stessa per S. Valentino…

8 febbraio 2017
Perchè ho deciso di regalare me stessa per S. Valentino... Consigli

Wedding planner? Sì, ti voglio!!!

San Valentino è alle porte e quest’anno voglio farvi un super regalo!! ❤  Un regalo da sogno, di quelli che ti capitano una volta sola e non li scordi più… perchè quando si tratta di seguire il cuore io sono già in prima linea! 🙂

Credo che non ci sia regalo più bello che donare se stessi, per far del bene a qualcuno… mi sono detta “Marika, quest’anno per San Valentino davi fare le cose in grande, quest’anno devi fare il regalo più bello!” Perchè quando ami qualcuno non ci pensi mica due volte! E l’amore che provo per tutte le dolci coppiette che teneramente e un po’ tremolanti si incamminano in questo percorso è davvero tanto! 🙂

Per questo motivo sono veramente elettrizzata ed ansiosa di sapere chi sarà la fortunata coppia vincitrice!

Partecipare al concorso è facile, basta mettere like alla mia pagina facebook, commentare e condividere la foto del concorso. Il 14 febbraio ci sarà l’estrazione che proclamerà il/la fortunata vincitrice!

Cosa stai aspettando? A vincere la wedding planner potresti essere tu! 😉

 

Regolamento concorso San Valentino:

1- Clicca mi piace sulla pagina (se non l’hai già fatto)
2- Commenta la foto (così da avere il tuo contatto in caso di vincita)
3- Condividi il post sul tuo diario (e se vuoi tagga la tua dolce metà!) 🙂

L’estrazione avverrà il 14 febbraio, attraverso un sistema random di sorteggio tra tutti i partecipanti, che avranno seguito correttamente tutti i passaggi del regolamento, entro e non oltre il 13 febbraio alle ore 23.59. (Per eventuali verifiche farà fede l’orario di condivisione).

Comunicherò il vincitore alle ore 15.00 del 14 febbraio.

Possono partecipare tutte le future coppie, anche chi ha già cominciato con i preparativi.

Il premio in palio è il servizio gratuito di wedding planning per tutta l’organizzazione delle tue nozze.

❤ Buona fortuna a tutti voi! ❤

XOXO
#sitivoglio