Search results for

wedding planner

Featured

Wedding planner, come si diventa.

18 Ottobre 2019
Wedding planner, come si diventa. Featured

Sabato 12 Ottobre si è finalmente concretizzato un progetto a cui credo molto e che avevo in testa da un bel po’ di tempo… è nato così il primo Sì, corsi per wedding planner.

“Wedding planner, come si diventa.” è stato il primo incontro. Sono veramente soddisfatto del riscontro ottenuto e della qualità delle 4 ore trascorse con persone veramente belle!

Siete in molti a voler scoprire questo mondo e questa professione molto bella, stimolante ma al tempo stesso complicata. Sì, corsi per wedding planner è nato proprio da questa vostra richiesta.

Il corso per wedding planner, “wedding planner, come si diventa” tratta dell’ABC. Proprio la base di conoscenze da acquisire ancora prima di cominciare a svolgere questa attività.

I temi trattati in questo filone di corsi per wedding planner saranno diversi e di vario livello ed interesse.

Questo il programma di questo primo corso base:

❣️Professione wedding planner

Cos’è e cosa vuol dire essere una o un wedding planner. Di cosa realmente si occupa e che ruolo ricopre. Quali sono le caratteristiche fondamentali caratteriali e professionali e come acquisirle. In base a quali criteri ci sceglieranno i nostri clienti?


❣️Start up attività

Come avvio l’attività? Dove? Con chi? Come studio la concorrenza? Creare la mia l’immagine? Da dove comincio? Come comunico la mia presenza fisica e online?


❣️Fornitori

I fornitori chi sono e perchè sono fondamentali per il vostro lavoro?

❣️Clienti e primo colloquio

Assolutamente fondamentale! Tutto parte e dipenderà da questo. Come ci si prepara?

❣️Compensi

Come concordare e quale sarà il vostro compenso? Come si realizza una scheda della coppia? Cosa bisogna sapere e mettere in chiaro?

❣️Tipologie di cerimonia

In cosa si differenziano le diverse tipologie di cerimonie? Come cambia la burocrazia e cosa dobbiamo assolutamente sapere prima.

❣️Progetto matrimonio

Cosa vuol dire organizzare un matrimonio. In che modo dobbiamo procedere e come dobbiamo essere noi organizzate/i per svolgere questo lavoro con massima professionalità. Come si crea una giusta timeline dell’organizzazione di un matrimonio.

❣️Regia nozze

Cosa vuol dire “regia delle nozze”. Quali sono le nostre responsabilità. Cosa dobbiamo assolutamente tenere a mente e come organizzarla al meglio.

Come sono nati i Sì, corsi per wedding planner?

Quando, anni fa, ho cominciato questo lavoro non avrei immaginato che avrei organizzato anche corsi per wedding planner, ma poi ha cominciato a balenarmi questo pensiero nella testa.

Poi ho cominciato a lavorarci seriamente, quasi in silenzio, con dedizione e amore… come faccio con tutto il resto!
Sabato scorso si è svolto il primo appuntamento di questi nuovi corsi per wedding planner…

Non sapevo come sarebbe andata ma a fine serata l’emozione e la soddisfazione è stata tanta! Sì, mi sono ritrovata senza voce 😂 ma la soddisfazione che ho provato guardando il volto di chi ha partecipato e dei messaggi ricevuti subito dopo il corso è stata tanta!

“Ciao Marika volevo ringraziarti per il bel pomeriggio trascorso e proporti nuovi incontri specifici su uno o più argomenti trattati. Magari approfondendone alcuni che dici. Grazie ancora un saluto.”

Gaetano

Ci saranno altri corsi per wedding planner?

Assolutamenti sì! Organizzerò periodicamente giornate intere dedicate ai corsi per wedding planner, base ma anche più specifici e con tematiche più precise e particolari.

Ti interessano i corsi?

Scrivimi per saperne di più o suggerirmi argomenti che vorresti approfondire!

Puoi anche rimanere in contatto ed essere aggiornata/o sui futuri corsi per wedding planner iscrivendoti al gruppo Meetup “Sì, Ti Voglio – Matrimonio senza stress” cliccando qui.

Wedding planner, come si diventa. Featured

P. s. ci sono anche le consulenze online! Nate come pacchetto “economico per le spose” ma da oggi è rivolto anche a te futura/o wedding planner e designer!

Wedding planner, come si diventa. Featured
#sitivoglio
Wedding planner, come si diventa. Featured
Wedding planner, come si diventa. Featured

Wedding planner “sì, ti voglio”

27 Maggio 2019
Wedding planner "sì, ti voglio"

Wedding planner “sì, ti voglio” è il servizio completo, all inclusive… una wedding planner 360° insomma 😂 ( direi a 365 giorni, ma qualche giorno di ferie me lo concedo!) 😂😂😂

Insieme organizzeremo un matrimonio da sogno, dall’inizio alla fine. Come Wedding Planner vi prendo per mano e vi seguo in tutte le fasi, fino al giorno del vostro sì! Come un angelo custode.

L’organizzazione di un matrimonio può essere impegnativo e stressante: coordinare i fornitori, scegliere un filo conduttore e rappresentarlo in modo coerente, tenere conto di imprevisti e cambiamenti dell’ultimo minuto.

Vi aiuterò ad organizzare tutto questo, rispettando i vostri gusti e desideri, ma soprattutto rispettando il budget!

Realizzare il vostro sogno è la mia missione. Renderlo specialeunico e speciale è quello che ti permetterò di fare.

Wedding planner "sì, ti voglio"

Oltre a donarvi tutto il mio cuore, soprattutto tanto cuore e pazienza, allo stesso modo svolgerò per voi una serie di compiti molto importanti con molta precisione e professionalità. La ricetta perfetta per organizzare il vostro matrimonio al top!

❤️ Budget plan

Un piano di suddivisione del vostro budget in base alle vostre esigenze e richieste.

❤️ Time plan

Organizzerò per voi le giuste tempistiche, calcolate in base alla data delle vostre nozze e a tutto quello che c’è da organizzare. Sebbene il tempo ideale per organizzare un matrimonio senza stress, sia di 12 mesi non preoccupatevi, se il tempo a disposizione è meno studierò una timeline perfetta per voi.

❤️ Styling e Moodboard

Studierò per voi stile, mood e tema delle nozze. Una personalizzazione che rispecchia le vostre personalità, desideri, richieste ed esigenze.

❤️ Direzione Artistica

Concordato con voi lo styling, coordinerò lo svolgimento del lavoro di tutti i fornitori, luci, colori, fiori, musica, ecc.

❤️Location da sogno

Ricercherò per voi le location più belle, le migliori e adatte alle vostre esigenze.

❤️ Ricerca di tutti i fornitori necessari

Troverò per voi fotografo, catering, allestimenti, musica, partecipazioni, ecc. Tutti i fornitori di cui avete bisogno. quelli più in linea al vostro gusto e budget, fornendovi più preventivi per ognuno.

❤️Consulenza Look sposa 

❤️ Styling Look sposo

❤️ Regia delle nozze

Wedding planner “sì ti voglio” ha incluso la regia delle nozze. Il team di fornitori scelti sarà soprattutto composto da seri professionisti… allo stesso modo il giorno delle nozze coordinerò tutta la squadra. Assicurandomi di conseguenza che tutto vada come deciso in precedenza. Voi dovrete solamente godervi il momento tanto atteso e festeggiare!

❤️ Consulenza continua

Di persona, telefonica, mail e skype. Per tutto il periodo dell’organizzazione, fino al giorno delle nozze, sarò quindi a vostra disposizione ogni volta che vorrete! Sì, soprattutto WhatsApp! 😇

❤️ Wedding secretary

Ti ricorderò quindi, tutti gli appuntamenti, le scadenze e impegni presi. Per essere sempre informati soprattutto sugli aspetti che riguardano la parte burocratica, la logistica e i fornitori.

Scegliendo il servizio, wedding planner “sì ti voglio”, sono inclusi i servizi di “psicologa”, amica, confidente, accompagnatrice per mille negozi, scacciatrice d’ansia, ascoltatrice e incoraggiatrice! 😂🙃

Wedding planner "sì, ti voglio"

Il costo di questo servizio, sebbene varia in funzione della complessità del progetto e dalla località dell’evento, solitamente parte dai 1.000 / 1.200 euro.

Se però avete già provveduto nella scelta di alcuni fornitori, contattatemi spiegando le vostre esigenze e stilerò di conseguenza un preventivo personalizzato su misura per voi.

Il pagamento può essere effettuato in tre tranche:

☝🏻una caparra confirmatoria

✌🏻un secondo acconto a due mesi dal matrimonio

🤟🏻il saldo il giorno delle nozze

Wedding planner "sì, ti voglio"

Wedding planner "sì, ti voglio"
Wedding planner "sì, ti voglio"
Featured

Wedding planner delle mie brame, dimmi cosa fai per organizzare?

5 Maggio 2019
Wedding planner delle mie brame, dimmi cosa fai per organizzare? Featured

Eccomi a rispondere alla vostra richiesta, sapere cosa fa una wedding planner durante tutta l’organizzazione prima del giorno delle nozze. Il retroscena che ovviamente ancora non sapete, se non vi siete mai sposati e non vi siete mai affidati ad una wedding planner professionista.

Ci sono molti aspetti che ruotano intorno al lavoro di una wedding planner. Da quelli più pratici e tecnici a quelli lagati ad una sfera più emotiva e sensibile.

Partiamo dagli aspetti più pratici (forse quelli più facili 😂).

Timeline delle nozze antistress!

Una professionista wedding planner vi guiderà passo dopo passo, dal giorno che decidete di affidarvi a lei, fino al giorno delle nozze. Saprà gestire le giuste tempistiche (in base dell’effettivo tempo a disposizione) creando una timeline ad hoc per voi. Così da organizzare tutto, nel minimo dettaglio, con le giuste tempistiche e quindi senza ansia e stress. Non ci saranno incognite, paure o mancanze, perchè una wedding planner sa perfettamente cosa fare.

Budget plan

Cos’è un budget plan? Un piano di suddivisione del budget. Lo farà in base alle indicazione di quello che desiderate, che non volete o a cui siete disposti a rinunciare. Sarà capace di non farvi sforare, anzi, sarà anche capace di farvi risparmiare. Eh sì, anche risparmiare! Come? Semplicemente riportandovi più preventivi per ogni fornitore richiesto e poi, facendo da tramite ed essendo del settore, saprà trattare ed ottenere notevoli scontistiche che magari voi non riuscireste ad ottenere.

Ricerca fornitori e location

Come di dicevo, una brava wedding planner vi mostrerà più preventivi (in media tre) per ogni fornitore, ma sarà soprattutto suo compito mostrarvi più fornitori per settore (fotografo, catering, musicisti, ecc.) quelli più adatti alle vostre esigenze (di budget) e gusti. Così da non fermarvi o limitarvi alla prima scelta che vi capita su internet. Stessa cosa per le location. Saprà consigliarvi, e scovare per voi, location magnifiche che magari non sono così conosciute e frequentate.

Burocrazia

Chi meglio di una professionista del settore, saprà informarvi su ogni aspetto burocratico. Tutti i documenti, le tempistiche, tutto quello che cambia in merito al tipo di cerimonia, località, comuni, stato civile, ecc. Pratiche molto spesso sconosciute se non vi siete mai sposati o non vi siete mai affidati a qualcuno.

Sarà come avere un assistente personale, una Pepper Potts su misura per voi! 😆Indicandovi il giusto iter da seguire e le giuste tempistiche.

Da planner a designer

Se oltre ad essere una wedding planner è anche una designer, come me, saprà studiare ad hoc per voi una mood board delle nozze. Raccogliendo le vostre richieste, capendo i vostri gusti e desideri. Farà in modo che tutto rispecchi le vostre scelte, dalla progettazione iniziale del tema a vere e proprie scenografie se necessario.

Quando la data si avvicina?

Man mano che si avvicinerà il grande giorno coordinerà in maniera più intensiva tutti i fornitori scelti, assicurandosi che facciano realmente tutto seguendo le vostre scelte. Si assicurerà di fissare tutte le consegne e orari di arrivo per organizzare al meglio la giornata e la timeline del giorno del matrimonio. Vi ricorderà tutti gli acconti versati, i pagamenti e i saldi da effettuare.

Vi incuriosisce adesso la parte legata a sentimenti ed emotività giusto?

Ebbe sì, una brava wedding planner è una professionista e professionale nel suo lavoro. Sì, ma una super wedding planner si trasformerà in una confidente e consigliera. Super scacciatrice di ansie e paure. Signora dell’autocontrollo e regina del regno della calma. Diventerà amica incondizionata e piccola psicologa… Se ora qualche mia scorsa sposina starà leggendo sono più che sicura che starà ridendo a crepapelle, facendo cenno di sì con la testa, ricordando chat infinite di whatsapp e altro che vocali di 10 minuti dei Thegiornalisti! 😆😆😆

Ovviamente questo succede se si instaura un bel rapporto tra wedding planner e coppia di futuri sposi. Se si è affini e c’è compatibilità.

Se state pensando di affidarvi ad una wedding planner, e dopo questo mio chiarimento ne siete più convinte, voglio darvi un consiglio spassionate e privo di secondo fine.

Senza alcun dubbio non fermatevi alla prima wedding planner trovata tramite una ricerca su google o su portali come Zankyou o matrimonio.com.

Sì, ci sono anche io su questi portali per professionisti, sono un modo molto valido e veloce per ricercare professionisti in questo settore. Ma questo non esclude di poter scegliere con attenzione e tra più professioniste. Credo che organizzare un matrimonio sia ben diverso da organizzare meeting ed eventi aziendali, in questo settore ci vuole feeling e cuore da entrambe le parti.

Personalmente cosa faccio?

La primissima cosa che faccio quando vengo contattata è fissare un incontro conoscitivo, di persona o se lontani almeno via skype, perchè “si deve accendere la scintilla”… anche da parte mia! Per poter svolgere questo lavoro servizio nel migliore dei modi, anzi di più, con cuore gioia e dedizione.

Sono sentimentale anche in questo, lo so, ma sono assolutamente convinta che sia la base di tutto questo!

Spero che, dopo questo articolo, abbiate un’idea più chiara di cosa fa una wedding planner durante l’organizzazione di un matrimonio. Cedo che protrei scrivere un secondo articolo altrettanto lungo su quello che fa una wedding planner durante la giornata del matrimonio, in gergo “regia delle nozze”. Ma magari lo farò più in là.

Se vi è rimasto qualche dubbio o volte farmi qualche altra domanda, scrivetemi e risponderò a tutte voi! ❤️

Wedding planner delle mie brame, dimmi cosa fai per organizzare? Featured
#sitivoglio
Consigli

Wedding planner, chi è? Cosa fa e quanto costa?

20 Dicembre 2016
Wedding planner, chi è? Cosa fa e quanto costa? Consigli  Matrimoni a tema consigli budget

La figura della wedding planner come non l’avete mai vista…

Oggi voglio approfondire uno dei primi argomenti affrontati in questo blog. Perché affidersi ad una wedding planner per organizzare le vostre nozze?

Perché c’é ancora molta confusione, e la confusione porta all’incertezza che sfocia poi nella paura. Paura che vi farà rinunciare ad un valoroso aiuto. Paura che vi farà vivere, molto spesso, i preparativi delle nozze in maniera negativa.

Perchè più amiamo una cosa, la desideriamo, e più speriamo che essa sia perfetta, unica e fantastica! Ma, molto spesso, più è grande il desiderio di riuscire in qualcosa e più aumentano ansie e paure.

Wedding planner, chi è? Cosa fa e quanto costa? Consigli  Matrimoni a tema consigli budget

Il modo migliore per ridurre al minimo ansie e paure è affidarsi ad un professionista. Allora perché non farlo anche per il vostro matrimonio?

Con o senza wedding planner, il vostro matrimonio è il vostro matrimonio! Semplicemente, ridurrete il livello di stress, ansie, preoccupazioni, scocciature e chi più ne ha più ne metta! Delegare sarà la vostra parola d’ordine! Che non vuol dire “snaturare le vostre nozze”, tutto rispecchierà perfettamente le vostre identità, decisioni e desideri, e soprattutto manterrete assolutamente il vostro potere decisionale!!!

Sarete voi a scegliere e decidere qualsiasi cosa, ma senza andare in giro alla ricerca del fornitore perfetto e meno costoso o della location da sogno e delle decorazioni più belle… a tutto questo ci penserà la wedding planner!

Ormai da molto tempo la figura professionale della wedding planner ha preso piede anche in Italia, ma ai me, c’è ancora molta incertezza da parte di voi futuri sposi. Per questo motivo oggi voglio raccontarvi il mio lavoro, cosa faccio e di come mi relaziono con i futuri sposi.

Chi è e cosa fa una wedding planner?

Ma veniamo al dunque, vediamo un po’ chi è e cosa fa questa figura professionale chiamata wedding planner.

Se googlate o cercate su Wikipedia troverete come definizione di wedding planner “organizzatore di matrimoni, figura professionale che offre un servizio di consulenza sul giorno delle nozze alle coppie in procinto di sposarsi”.

A me invece, piace pensare alla mia figura (e quelle delle mie colleghe) come ad un angelo custode che guida i futuri sposi sin dal primo incontro, consigliandoli e coccolandoli sin dal primo “ciao, noi ci sposiamo!”. Accompagnandoli e consigliandoli per tutto il percorso, ascoltando le loro richieste e desideri, soddisfandoli al meglio, e perché no… coccolandoli anche un po’!

Il wedding planner è quel professionista che vi alleggerirà di tutte le scocciature, occupandosi della parte burocratica, dell’organizzazione di tutti i fornitori, dai tempi e soprattutto del budget da rispettare.

Se poi è anche wedding design, saprà consigliarvi al meglio, insieme al flowers design, anche per gli allestimenti. Questa è la parte che più preferisco per dar sfogo alla mia fantasia e creatività!

Wedding planner, chi è? Cosa fa e quanto costa? Consigli  Matrimoni a tema consigli budget  Wedding planner, chi è? Cosa fa e quanto costa? Consigli  Matrimoni a tema consigli budget  Wedding planner, chi è? Cosa fa e quanto costa? Consigli  Matrimoni a tema consigli budget  Wedding planner, chi è? Cosa fa e quanto costa? Consigli  Matrimoni a tema consigli budget  Wedding planner, chi è? Cosa fa e quanto costa? Consigli  Matrimoni a tema consigli budget  Wedding planner, chi è? Cosa fa e quanto costa? Consigli  Matrimoni a tema consigli budget

Conoscersi e piacersi è fondamentale!

Fatemi un favore personale, non fermatevi alla prima wedding planner trovata sul web!!! Conoscersi e piacersi è fondamentale per entrambi!

Per questo motivo, prima di tutto, quando vengo contattata per prima cosa fisso un incontro conoscitivo, faccia a faccia, davanti una bella tazza di caffè o uno spritz! 🙂

Wedding planner, chi è? Cosa fa e quanto costa? Consigli  Matrimoni a tema consigli budget

È fondamentale per me conoscere la coppia di sposi fino in fondo, capire le loro personalità e i loro desideri. Entrando in empatia con loro il mio lavoro è molto più facile e stimolante. Solo così sono felice e soddisfatta di questo lavoro, che poi per me è una vera passione!  

Solo dopo questa prima fase conoscitiva, fatta di chiacchiere sogni e risate, si passa poi alla parte più noiosetta… quella dei costi.

Ma quanto costa una wedding planner?

Arriviamo al tasto dolente, quello che vi fa tanto paura.

La vostra prima domanda alla quale non è sempre facile dare una risposta su due piedi. Sì, perché non è come andare al supermercato!

Non c’è costo fisso, sono tanti i fattori da considerare.

La consulenza di una wedding planner varia a seconda delle esigenze degli sposi, delle loro richieste e delle loro esigenze. Dalla dimensione dell’evento, dalla distanza e dal numero di invitati.

Ma non è finita quì, la figura del wedding planner è molto importante e di grande aiuto dall’inizio dei preparati alla famosa “regia delle nozze”. Il giorno delle vostre nozze il wedding planner sarà il regista che dirigerà tutti i fornitori, assicurandosi che tutto vada per il meglio. Sarà di vitale importanza per voi sposi!

Wedding planner, chi è? Cosa fa e quanto costa? Consigli  Matrimoni a tema consigli budget  Wedding planner, chi è? Cosa fa e quanto costa? Consigli  Matrimoni a tema consigli budget

Tutti questi sono fattori che variano a seconda delle vostre esigenze e fanno la differenza!

Uno studio fatto dall’Associazione Italiana Wedding Planner, un matrimonio seguito da una wedding planner costa il 20% in meno di uno organizzato direttamente dagli sposi. Perchè? Perchè voi sposi (ma mi riferisco più a voi sposine) vi lasciate guidare dal cuore e da quello che vi piace, mentre una wedding planner sarà guidata anche e soprattutto dal vostro budget! E per questo che mi considero il vostro braccio destro! 😉

Avrete capito che non esiste un costo standard, perché ogni coppia è differente dall’altra e, come vi ho già detto più volte, è la wedding planner a dover venire in contro alle vostre esigenze ed essere flessibile e non il contrario!

Se dovessi quantificare, economicamente parlando, il lavoro di una wedding planner in media è pari al 10% – 15% del budget della coppia. È un lavoro lungo, che comincia sin da subito e non circoscritto ai tre mesi estivi come tutti pensano.

E se proprio volete sapere una cifra, direi in mendia sui 1.500€. Per un lavoro che comincia dalla vostra prima richiesta, fatto di incontri (spesso senza limiti), telefonate, tante ricerche, tante idee, sopralluoghi, consigli, rassicurazione, organizzazione e tanta tanta passione, amore e dedizione!

Il mio lavoro è per voi e con voi! Il mio compito e desiderio è quello di dar vita ai vostri sogni, realizzando tutti i vostri desideri. Questa è la mia missione, e la vostra felicità è la mia più grande soddisfazione!

Spero di avervi dato qualche informazione in più su questo fantastico mondo e su una figura professionale ancora poco conosciuta.

Spero anche di poter conoscere ed aiutare qualcuno di voi a realizzare il vostro sogno, non vedo l’ora. Il mio lavoro non finisce mai… bé si sa, un angelo custode non va mai in vacanza! 😉

Wedding planner, chi è? Cosa fa e quanto costa? Consigli  Matrimoni a tema consigli budget

Se state per sposarvi, se avete appena cominciato o siete agli sgoccioli, se avete paura di non farcela o siete confusi… scrivetemi a [email protected] o chiamate al 3883075567! Sarò felicissima di scambiare due chiacchiere e magari conoscervi un pochino meglio. Senza alcun impegno. Non esitate, non costa nulla! 🙂

Nel frattempo scaricate questa to do list gratuitamente, per conoscere tutto ma proprio tutto quello che c’è da organizzare.

XOXO
#sitivoglio

Professione wedding planner

8 Marzo 2015

Professione wedding planner

Professione wedding planner… Che parolone. Preferisco presentarmi così:

Ciao, sono Marika!
Un’allegra ragazza di 32 anni, nata sotto il caldo sole
di un bellissimo paese in Puglia e poi trasferitasi nella frenetica Milano.

La faccio breve: sono letteralmente affascinata ossessionata dai matrimoni.

Ad essere del tutto sincera, credo di essere stata l’ossessione dei miei fratelli.
Ricordo benissimo. Ogni pomeriggio pronta ad organizzare qualsiasi cosa:
feste, sfilate e persino gli show televisivi dove, ovviamente, facevo la presentatrice
e i miei fratelli, poverini, le mie “bambole” con cui giocare.

Ne approffito per scusarmi pubblicamente. Davvero.

Dopo anni sono guarita, non gioco più con le bambole,
ma la mia ossesione resta sempre la stessa.

Essere una wedding planner.

Contattatemi se vi va, anche solo per fare due chiacchiere!

xoxo
#sitivoglio

Consigli

S.O.S. Wedding Kit

24 Maggio 2016
S.O.S. Wedding Kit Consigli  consigli Bellezza

Le 10 cose che ogni sposa deve avere con sé il giorno delle nozze.

Non serve essere essere una iper ansiosa cronica e maniacale per avere il terrore che qualcosa vada storto il giorno delle proprie nozze! Meglio di Mary Poppins e del Genio della lampada, l’S.O.S Wedding Kit sarà una vera manna dal cielo, ve lo assicuro!

Un semplice Kit di sopravvivenza per essere sempre pronti e preparati ad ogni evenienza e far sì che tutto vada liscio come l’olio.

Non posso negarlo, gli imprevisti capitano sempre, ovunque e comunque! Basta essere preparati e saperli affrontare! 😉

Ecco una lista delle 10 cose realmente indispensabili da avere a portata di mano il giorno delle vostre nozze.

1 – Kit da cucito

Assolutamente indispensabile… Alzi la mano chi non ha fatto,la notte prima delle nozze, l’incubo di rompere la zip dell’abito,strappare una cucitura o far saltare il bottone del pantalone proprio mentre vi state preparando per andare all’altare!

2 – Cerotti e Medicinali

Non c’è niente di peggio che sopportare tutto il giorno il mal di piedi, perché magri le vostre scarpette di cristallo da cenerentola non sono proprio comodissime, e dover comunque continuare a sorridere fino a sera! O peggio potreste trovarvi a dover sopportare mal di testa o mal di stomaco per la troppa tensione accumulata. Non risparmiatevi nei medicinali!

3 – Smacchiatore

Vi sarà utilissimo per evitare che tutte le bellissime fotografie del vostro matrimonio siano rovinate dalla fastidiosissima patacca sulla camicia di lui, o la macchia d’erba sul candido abito per esserti seduta sul prato o chissà dove. Pronte a combattere ogni macchia!

4 – Forcine per capelli, elastici, pettine e lacca

Potreste anche aver consumato l’intero flacone di lacca la mattina dal parrucchiere, ma a tutto c’è un limite e di certo non arriverete a fine serata come vi ha lasciato il parrucchiere al mattino!

5 – Mini trousse trucco

Per lo stesso motivo, care mie, sempre pronte ad un veloce ritocchino al trucco. Sicuramente dopo due ore di ballo scatenato ne avrete bisogno!

6 – Spuntino

Fidatevi di me! Aggiungete al vostro S.O.S. Wedding Kit una barretta energetica. Dopo la cerimonia, la tensione calerà e con essa anche i vostri zuccheri! Gli ospiti si fiondeanno sull’aperitivo di benvenuto, voi no, meglio rimediare!

7 – Accendino

Da tenere sempre con sè, specialmente se avete optato per un ricevimento all’aperto con un numero esagerato di candele!

8 – Crema solare

Sì, ho detto crema solare! Se la vostra cerimonia è all’aperto e magari a luglio o agosto, fidatevi non è bello arrivare a fine serata con le spalle o la schiena bruciata!

9 – Colla (Attak)

Ricordo ancora, un bellissimo matrimonio di tre anni fa in un favoloso giardino in svizzera, in cui allo zio dello sposo si è completamente scollata la suola della scarpa praticamente arrivati in chiesa! Fortuna che avevo con me il super wedding kit!

10 – Chiavetta USB

A fine serata, sarà utile, quando l’unica cosa che resta da fare sono i conti con i fornitori, avere tutto sotto controllo. Mail, contratti, documenti, tutto quello che può essere utile per non dimenticare nulla e per evitare equivoci.

Dieci piccole cose che possono sul serio fare la differenza! Care sposine, mi rivolgo a voi maniache del controllo! 🙂 è del tutto probabile che non riuscirete a custodire voi questo scrigno magico. Affidatelo alla persona più vicina a voi di cui vi fidate, vostra madre o sorella, alla damigella d’onore, se non avete una wedding planner! Se vi siete rivolti ad una wedding planner non avete nulla da temere, sarà stata lei a consigliarvelo e ne avrà già uno prontocome me che non mi faccio sfuggire nulla! 🙂

Motivo in più per affidarvi ad una wedding planner!

Se seguirete questi utili consigli, non avrete nulla di cui preoccuparvi, parola di wedding planner! 🙂

Fotografia Andrea Antohi.

xoxo
#sitivoglio

Consigli Featured

COVID-19 e matrimonio. Cosa fare?

28 Marzo 2020
COVID-19 e matrimonio. Cosa fare? Consigli Featured

Ti sposi nel 2020 e non sai se e come riuscirai a sposarti a causa dell’emergenza COVID-19.

Niente panico tutto si supera, anche l’emergenza COVID-19. Si aggiusta, modifica e soprattutto ci sarà il lieto fine!

Capisco perfettamente le vostre ansie e preoccupazioni, ora più che mai le vivo con voi e cerco in tutti i modi di darvi il miglior supporto di sempre.

Indifferentemente dall’organizzare personalmente il vostro matrimonio o meno, in molti mi state ponendo le stesse domande. Ecco perchè ho deciso di scrivere questo articolo, per supportarvi il più possibile in questo momento critico, di emergenza COVID-19.

La domanda principale, per chi ha già fissato la data nel periodo estivo tra giugno e luglio è

“Riuscirò a sposarmi?”

Lo capisco bene. Ad oggi, questa è la più grande preoccupazione. Che genera un forte senso di ansia e agitazione. Spesso, pur toppo, accentuato dagli invitati che vi sottopongono la stessa domanda.

Prima di tutto, come vi dico sempre e mai come in questo momento lo ribadisco, non ascoltate i commenti dei vostri invitati! Ma ignorateli! Loro pensano più che altro al momento della festa e non immaginano tutto quello che c’è dietro, comprese le vostre preoccupazioni.

Per rispondere più nel concreto alla domanda, vi dico innanzitutto “niente panico”. Oggi, 28 marzo non si sa ancora se e fino a quando si prolungherà lo stato di emergenza COVID-19. Ma vi chiedo, soprattutto vi consiglio, di rimanere calmi ed aspettare almeno aprile per saperne di più.

Al momento l’alternativa migliore, per chi dovrà sposarsi tra maggio e luglio, è quella di preventivare una data posticipata tra agosto/settembre in poi.

Per chi si sposa in chiesa, dovrà necessariamente spostare tutto se vuole avere più certezze. Ma chi si sposa civilmente potrebbe mantenere la data scelta per la firma e spostare i festeggiamenti ad una data più sicura. Magari pensando ad un rito simbolico per quel giorno.

Ma al momento è un po’ presto per effettuare un cambio così drastico. Potete però iniziare a valutare una possibile data ideale per voi e disponibile per i fornitori scelti.

La seconda domanda più frequente è

Cosa succede agli acconti versati?

Il primo suggerimento è quello di confrontarvi direttamente con i fornitori che avete scelto. Parlate subito con loro e controllate i contratti. L’emergenza COVID-19 è un problema di tutti, quindi c’è anche parecchia comprensione anche da parte loro. Sicuramente, gli acconti versati, rimarranno validi sia in caso di conferma data iniziale che in caso di cambio data.

Personalmente ho già parlato con i fornitori con cui collaboro e c’è molta apertura da parte loro, capiscono benissimo l’esigenza del momento e nel limite delle possibilità disponibili a cambiare data.

Se mi devo sposare ora come faccio?

Se avevi fissato la data in questo periodo, aimè non puoi fare diversamente. Il decreto emanato, in vigore in questo momento, ha sospeso ogni tipo di cerimonia. Non puoi far altro che aspettare, cambiare data, parlare con i tuoi fornitori e trovare il modo migliore per sposarvi serenamente.

Ho annullato, spostato la data e devo comunicarlo ai miei ospiti come faccio?

Senza dubbio i vostri invitati vivono lo stesso periodo di emergenza e quarantena legata al COVID-19. Almeno mi auguro che lo stiano facendo.

Quindi conoscono perfettamente la situazione attuale, e in previsione di un eventuale rinvio capiranno perfettamente. Potrete iniziare informandoli telematicamente, tramite messaggi, telefonate o social sarà velocissimo ed economico.

Allo stesso modo comunicherete loro la nuova data scelta. Magari potrete farvi fare una nuova grafica che faccia da invito.

Mi sposo dopo settembre e inizio 2021, cosa faccio?

Al momento non si hanno previsioni a lungo termine riguardo l’emergenza COVID-19, per cui continua a prendere ispirazione da Pinterest o Zankyou (come sono sicura che stai facendo) aspettando con la maggior tranquillità possibile di saperne di più.

E se mi sposo a giugno?

Vale anche per te, non farti prendere dal panico. Cerca di viverla e continuare ad organizzare nel modo più sereno possibile. Cercando ovviamente di rimanere il più possibile aggiornata sull’evolversi della situazione.

Per la luna di miele come faccio con l’emergenza COVID-19?

Nessuna coppia perde o perderà il proprio viaggio già organizzato. Tutte le compagnie di viaggio, trasporti, alloggi, stanno avendo dallo stato la possibilità di convertire in voucher gli acconti versati. Questo vi permetterà di riutilizzarli spostando la data del viaggio. Per quest’anno o l’anno prossimo.

Insomma, il consiglio migliore che posso darvi è quello di invitarvi a rimanere calmi il più possibile. Cercando di non farvi prendere dall’ansia e non farvi condizionare da pressioni esterne degli invitati.

Aspettiamo tutti insieme di saperne di più a breve, nel frattempo potete iniziare a valutare una seconda data e chiedere informazioni ai vostri fornitori (cominciando da location e catering per poi passare agli altri) e capire così una possibile data futura.

So che ci sono e ci saranno altre domande, vi invito a scrivermi per parlarne meglio. Potete farlo compilando il form in basso, inviandomi una mail, o scrivendomi in direct Instagram.

Spero di aver fatto un po’ di chiarezza e di avervi alleggerito un pochino dalle vostre preoccupazioni. Vi ricordo anche la possibilità di fare delle consulenze online per esservi ancora più vicina e più di supporto nell’organizzazione delle vostre nozze in questo momento. (Fino al 3 aprile sono scontate del 50% 🤗).

COVID-19 e matrimonio. Cosa fare? Consigli Featured

COVID-19 e matrimonio. Cosa fare? Consigli Featured
#sitivoglio
COVID-19 e matrimonio. Cosa fare? Consigli Featured
COVID-19 e matrimonio. Cosa fare? Consigli Featured
Featured Real wedding

Cammina. Ascolta. Immagina.

27 Gennaio 2020
Cammina. Ascolta. Immagina. Featured Real wedding  Real wedding Matrimoni civili Destination wedding

Tre parole per descrivere la storia di Silvia e Quinn.

4 gennaio 2020.

La loro è una meravigliosa storia d’amore, vera, vissuta, desiderata e coraggiosa. Sì, coraggiosa.
Perché? Semplice, perché nata tra i banchi universitari (anzi tra un righello e taglierina) ed un oceano di mezzo!
Immaginatevi, due giovanissimi innamorati con un oceano che spesso prepotentemente li allontanava. Ma solo geograficamente. Silvia e Quinn sono sempre rimasti al fianco l’uno dell’altra. Sempre col sorriso. Se non è coraggio il loro!
Ho conosciuto Silvia nel 2011, quando insieme abbiamo cominciato gli studi universitari in NABA (sì, lo so so cosa state pensando… sono più grandicella ma, come si dice in questi casi per sviare il discorso, questa è un’altra storia!)
Io e Silvia ci siamo piaciute da subito e, nonostante lei dopo metà anno ha deciso di cambiare andando a studiare architettura a Mendrisio, non ci siamo mai perse in tutti questi anni.
Ci siamo piaciute subito , perché molto simili su molti aspetti a caratteriali ma anche molto diverse su altri. Una delle due era molto attratta da trucchi e abbigliamento a differenza dell’altra…forse immaginate già chi.
Ricordo perfettamente, durante uno dei tanti pomeriggi a casa mia tra un’esercitazione universitaria e due risate, le ho fatto scoprire l’uso e come applicare il mascara! 😂

Cammina. Ascolta. Immagina. Featured Real wedding  Real wedding Matrimoni civili Destination wedding  Cammina. Ascolta. Immagina. Featured Real wedding  Real wedding Matrimoni civili Destination wedding  Cammina. Ascolta. Immagina. Featured Real wedding  Real wedding Matrimoni civili Destination wedding  Cammina. Ascolta. Immagina. Featured Real wedding  Real wedding Matrimoni civili Destination wedding

Sia ben chiaro, non sono una truccatrice, non mi spaccio per tale e non ho interessa nel prendere il posto di una professionista!
Ma è stato un momento bellissimo. Pieno d’ansia ovviamente, date le mie (in)competenze in materia. (Sono più brava come wedding planner a combattere l’ansia 😅) L’atmosfera magica, di gioia, mista a commozione ed allegria. Indimenticabile.

Cammina. Ascolta. Immagina. Featured Real wedding  Real wedding Matrimoni civili Destination wedding

Ora basta, lo giuro, non divagherò più.
Silvia, andò in Erasmus a Washington ed è li che ha conosciuto Quinn, si sono innamorati e mai più separati. Ed hanno deciso di sposarsi in tre mesi! 🤣
Folli? No, innamorati. E sì, si può fare!
Si sono sposati lo scorso 4 gennaio 2020, in uno dei palazzi più belli di Genova. Il Palazzo della Meridiana, un meraviglioso palazzo del 1500 diventato patrimonio dell’umanità nel 2006. La straordinaria architettura ed i meravigliosi affreschi interni, hanno reso questa location LA location perfetta per loro due.
Uniti dall’amore, dall’arte e dall’architettura.
Cammina. Ascolta. Immagina. Featured Real wedding  Real wedding Matrimoni civili Destination wedding
Sapete, ve lo confesso, scrivendo e selezionando le foto mi sto commuovendo ancora.
La cerimonia, civile in location, è stata molto romantica e senza dubbio unica. Le loro promesse hanno toccato tutti, molto coinvolgenti. Una loro amica ha cantato dei brani dal vivo, scelti da loro, tra cui un pezzo di Guccini. Meraviglioso.
Cammina. Ascolta. Immagina. Featured Real wedding  Real wedding Matrimoni civili Destination wedding  Cammina. Ascolta. Immagina. Featured Real wedding  Real wedding Matrimoni civili Destination wedding  Cammina. Ascolta. Immagina. Featured Real wedding  Real wedding Matrimoni civili Destination wedding  Cammina. Ascolta. Immagina. Featured Real wedding  Real wedding Matrimoni civili Destination wedding  Cammina. Ascolta. Immagina. Featured Real wedding  Real wedding Matrimoni civili Destination wedding  Cammina. Ascolta. Immagina. Featured Real wedding  Real wedding Matrimoni civili Destination wedding  Cammina. Ascolta. Immagina. Featured Real wedding  Real wedding Matrimoni civili Destination wedding  Cammina. Ascolta. Immagina. Featured Real wedding  Real wedding Matrimoni civili Destination wedding  Cammina. Ascolta. Immagina. Featured Real wedding  Real wedding Matrimoni civili Destination wedding
Anche il ricevimento ha rispecchiato a pieno le loro personalità, per nulla impostate, familiari e con l’unico scopo di far festa!
Per questo motivo, via le classiche sedute statiche e impostate dei classici ricevimenti. Più corner, di diverse tipologie culinarie in più sale del palazzo. Dove ognuno poteva liberamente muoversi o sostare a proprio piacimento.
Cammina. Ascolta. Immagina. Featured Real wedding  Real wedding Matrimoni civili Destination wedding  Cammina. Ascolta. Immagina. Featured Real wedding  Real wedding Matrimoni civili Destination wedding
Come invitata mi è piaciuta tantissimo l’atmosfera creata in questo modo. Come professionista la consiglio, e ritengo una messa super consigliata, per diversi motivi. La libertà di conoscersi essendo metà italiani e metà stranieri. E poi per il meraviglioso utilizzo di tutte le meravigliose sale che il palazzo offre.

Cammina. Ascolta. Immagina. Featured Real wedding  Real wedding Matrimoni civili Destination wedding

Non sono mancati ovviamente anche qui i momenti strappalacrime. Dopo il taglio della torta i meravigliosi discorsi dei parenti più stetti.

Cammina. Ascolta. Immagina. Featured Real wedding  Real wedding Matrimoni civili Destination wedding

E poi il tanto atteso, ma che dico attesissimo, lancio de bouquet. Che è stato (e lo dico per me) davvero a sorpresa.

Cammina. Ascolta. Immagina. Featured Real wedding  Real wedding Matrimoni civili Destination wedding  Cammina. Ascolta. Immagina. Featured Real wedding  Real wedding Matrimoni civili Destination wedding

Indovinate chi l’ha preso…

Cammina. Ascolta. Immagina. Featured Real wedding  Real wedding Matrimoni civili Destination wedding

Già! Qualche minuto prima, dietro le quinte (come amica wedding planner, in missione speciale) le avevo appena spiegato come effettuare il lancio. Ma non immaginavo che poi mi avrebbe costretta ad “unirmi al branco” 😂
Ho pensato, ok Marika falla felice… tanto poi te la scampi come sempre. Non pensate male, ma io attualmente sono single le e c’erano parecchie sue amiche agguerrite che avevano espressamente (chiaramente, evidenziato a caratteri cubitali) dichiarato il loro interesse nel riceverlo!
Ovviamente in quel momento ho pensato, e lo vedete perfettamente dallo scatto, “aiuto adesso mi inseguono tutte insieme!” 😂 (scherzo… o forse no!)

Cammina. Ascolta. Immagina. Featured Real wedding  Real wedding Matrimoni civili Destination wedding

Da quel momento c’era un’unica possibilità… passare all’open bar e via con le danze!

Cammina. Ascolta. Immagina. Featured Real wedding  Real wedding Matrimoni civili Destination wedding  Cammina. Ascolta. Immagina. Featured Real wedding  Real wedding Matrimoni civili Destination wedding  Cammina. Ascolta. Immagina. Featured Real wedding  Real wedding Matrimoni civili Destination wedding  Cammina. Ascolta. Immagina. Featured Real wedding  Real wedding Matrimoni civili Destination wedding  Cammina. Ascolta. Immagina. Featured Real wedding  Real wedding Matrimoni civili Destination wedding  Cammina. Ascolta. Immagina. Featured Real wedding  Real wedding Matrimoni civili Destination wedding

Quello di Silvia e Quinn è stato davvero un matrimonio meraviglioso. Nella sua semplicità, eleganza, dirci dati da tutti i loro amici e parenti più cari.
Nonostante gli infiniti chilometri di distanza e il pochissimo tempo per farlo.
Silvia e Quinn, devo confessarvi, con il loro matrimonio mi hanno fatto riflettere molto.
Come amica, perché sono la conferma che in amore e amicizia distanze e tempo non esistono.
Come wedding planner, perché ancora una volta sono sempre più convinta che il matrimonio è semplicemente l’espressione più semplice e festeggiamento di un amore vero. Non esiste una formula perfetta con un “catalogo” da seguire. Ma basta seguire soltanto il proprio cuore.
Parlo di avere un desiderio e di inseguirlo e realizzarlo senza troppi se è troppi ma.
Semplice no?
Cammina. Ascolta. Immagina. Featured Real wedding  Real wedding Matrimoni civili Destination wedding
Fotografa Francesca Alberico 
XOXO
#sitivoglio
Cammina. Ascolta. Immagina. Featured Real wedding  Real wedding Matrimoni civili Destination wedding
Cammina. Ascolta. Immagina. Featured Real wedding  Real wedding Matrimoni civili Destination wedding
Se hai voglia di saperne di più, o vorresti organizzare le tue nozze così come hanno fatto Silvia e Quinn contattami!

Consigli

Le 20 cose che le spose dimenticano

7 Luglio 2019
Le 20 cose che le spose dimenticano Consigli

Prima, durante e dopo le vostre nozze… Ecco le 20 cose che le spose dimenticano!

Ci siamo! Finalmente è arrivato il grande giorno, tutti i preparativi si sono conclusi. Ti stai domandando “quali sono le cose che le spose dimenticano?” ed ecco che ansia e stress sono al culmine e l’agenda è satura. ma quella sensazione di aver dimenticato qualcosa proprio non ti lascia in pace!

Imprevisti e dimenticanze possono sempre capitare, ma finalmente potrai stare tranquilla! Ci penso io a farti un recappone finale.

Pronta a prendere appunti?

1.Fedi e bouquet

Ebbene sì! Non potete farne a meno ma sono la prima cosa che si tende a dimenticare con più facilità!

Affidate fedi e bouquet ad un testimone o damigelle, saranno a portata di mano nel momento del bisogno e voi sarete più tranquille.

2. Delegare

Non cadete nell’errore di pensare di poter e dover fare tutto voi. Delegare non è sbagliato (e nemmeno una sconfitta).

Delegate ad amici più stretti o parenti il delegabile, voi avrete un attimo di respiro e loro apprezzeranno sentendosi coinvolti nel vostro momento speciale.

Sarete voi comunque a decidere e dando indicazioni sul da farsi. Un po’ come se aveste incaricato una wedding planner, ma in maniera più semplice.

Ti interessa sapere più nel dettaglio cosa realmente fa una wedding planner? Clicca qui!

3. Regali per testimoni e damigelle

Testimoni, damigelle, paggetti e flower girls sono figure importanti durante la cerimonia (se avete deciso di averli, tranne i testimoni quelli sì che sono indispensabili! :D), per questo motivo far loro un piccolo pensiero è un gesto carino da prendere in considerazione.

Non è una regola. Tuttavia se avete voglia di farlo è apprezzabile.

4. Kit per gli ospiti

Bastano pochi gesti per prendersi cura degli invitati e far bella figura. Un piccolo kit di benvenuto li farà sentire coccolati.

Ventagli o fazzolettini personalizzati per la cerimonia o un “kit per smaltire l’hangover” , autan o ciabattine, saranno utilissimi e molto apprezzati dai vostri ospiti.

5. S.O.S. Kit per la sposa

La sera prima, ricordatevi di preparare una pochette con dentro l’indispensabile per rimediare ad ogni imprevisto. Kit da cucito, cerotti, colla, ecc… potranno sul serio salvare il matrimonio!

Leggi qui per conoscere i 10 indispensabili per l’s.o.s. Kit delle nozze. S.O.S. Wedding Kit

6. Catering

Sapevi che è molto importante comunicare al catering eventuali intolleranze, allergie o preferenze alimentari dei tuoi invitati? Non devi assolutamente dimenticarti di chiederlo ai tuoi ospiti e comunicarlo al catering qualche giorno prima.

7. Donazione in chiesa

Se ti sposi in chiesa, sicuramente il parroco ti avrà informato della donazione da effettuare finita la cerimonia. Quel giorno però, presi dall’ansia, festeggiamenti e fretta di arrivare in location potresti dimenticarti di questo particolare. Il mio consiglio è quello di pensarci qualche giorno prima, oppure di incaricare un parente o comunque una persona a te stretta (ma meno coinvolta nei festeggiamenti) che non si dimentichi di farlo a fine cerimonia.

8. Libretto messa

Certamente ormai saprete dell’esigenza del libretto messa (se fate la cerimonia in chiesa ve lo ricorderà di certo il parroco) ma, quello che molto spesso dimenticate è di contare nel numero di stampe anche quello per voi, testimoni e per il celebrante.

9. Le tradizioni

Se siete amanti delle tradizioni, non vorrete certo arrivare impreparate il giorno delle nozze. Non aspettate la sera prima per procurarvi qualcosa di nuovo, di vecchio, di
prestato, di regalato e qualcosa di Blu.

In questo articolo “Tradizioni e usanze legate al matrimonio” puoi approfondire l’argomento.

Sapete qual è la domanda più frequente chi mi capita di ricevere poco prima delle nozze? “Dove mi devo sedere per la cerimonia?”

Ecco qui vi togliete tutti i dubbi e potrete conosce il perchè! “Sposa a sinistra o a destra?”

10. Le foto di rito

Sempre più richieste ormai le così dette “foto reportage”, concordo con voi, molto più naturali e vere. Non avete voglia di essere rapiti e “tortuarti” per ore e preferite catturare piccoli particolari, più spontanei e divertenti. Eppure alcune ‘pose’ sono imprescindibili, ed è importante chiedere al fotografo di ricordarsele: foto con i genitori, le sorelle e i fratelli per esempio.

11. Il dress code

Se siete amanti della perfezione e ci tenete che tutto sia perfettamente coordinato ed armonioso a colpo d’occhio, anche se non volete imporre un dress code ai vostri ospiti, ricordatevi di comunicare loro colori e mood scelto per le nozze. Ci penseranno loro! 😉

12. Il piano B

Viene chiamato “piano B” quel programma alternativo a cui si spera sempre di non dover ricorrere mai! Tuttavia
è di importanza fondamentale progettarlo in anticipo e tenerlo in considerazione, soprattutto se
avete preferito non affidarvi a un Wedding Planner. Se avete una location che al coperto non può contenere tutti i vostri ospiti in caso di pioggia, ad esempio, optate per tempo per una tensostruttura a noleggio ed assicuratevi di poter disporre il luogo del ricevimento di tutto l’occorrente: ombrelli e salvatacchi saranno un elemento fondamentale, oltre a fungere da pretesto decorativo davvero originale!

Qui i miei consigli per “Il perfetto piano B per le tue nozze da serie A!

13. Il Lancio del riso

Se per la fine della cerimonia avete previsto il lancio del riso e non avete acquistato il riso antimacchia fatto proprio per i matrimoni (su Amazon lo trovate a prezzi davvero convenienti), dovrete preoccupano di lavare il riso! Se non viene messo a bagno e fatto asciugare per bene, può macchiare gli abiti per sempre.

14. Orari di punta e spostamenti

Ricordatevi di pianificare la timeline del giorno delle nozze considerando il tempo che ci vogliono per gli spostamenti. Ma soprattutto, soprattutto se vi sposate in un giorno infrasettimanale (come avviene sempre più spesso, valida opzione per risparmiare specialmente su location e catering) considerate anche gli orari ed eventuali orari di punta per il traffico.

15. Prestare attenzione alla toilette

Quando visitate e scegliete una location, oltre a valutarne la bellezza e la fattibilità del piano b, prestate attenzione ai bagni. Al loro accesso, agibilità e spazio. Soprattutto se, vi sposate all’aperto, avete scelto un abito molto ampio e se avete ospiti con difficoltà ed esigenze particolari.

Un particolare in più, fate trovare loro nella toilette un “kit benessere”. magari un cestino dove disponete salviettine rinfrescanti, deodorante, una spazzola… quello che ritenete opportuno. Questo è un piccolo suggerimento (da wedding planner 😆) se ci tenete particolarmente al benessere dei vostri invitati e volete stupirli maggiormente! 😉

16. Ospiti indesiderati

No, non parlo di selezione all’ingresso… mi riferisco ad api, vespe, zanzare che potrebbero infastidire ospiti. Assicuratevi di avere candele alla citronella, stick o salviettine repellenti o dopo-puntura. In più potete optare per un allestimento floreale a base di rosmarino, menta, lavanda, basilico e geraneo.

17. RSVP

Sì, ora parlo proprio dei vostri invitati! Siete ancora in pochi a considerare l’importanza di ricevere la conferma dagli invitati in un tempo consono. Sottovalutando l’importanza di stabilire una scadenza da comunicare, negli inviti, per evitare di non avere notizie fino a pochissimi giorni prima delle nozze. Sapete poi come va a finire? Primo, carico d’ansia non indifferente, secondo chiamerete voi (un po’ forzati e scocciati) per avere risposta!

18. Dopo i festeggiamenti

Sicuramente siete stati bravi a programmare la consegna in location di bomboniere, guest book, tableau, libretti cerimonia, confettata, cake toppr, ecc… Ma chi penserà a ritirarli a fine di tutto? Di sicuro vorrete averli per custodirne il ricordo, ma anche se non fosse così, bisognerà pulire e sgomberare la location! Una cosa è certa, voi sarete troppo impegnate o stanche per farlo, delegate! Ma ricordatevi di farlo prima!

19. Ringraziare

Sembra scontato, tuttavia non lo è! Ricordatevi di ringraziare i vostri invitati o comunque tutti coloro che vi hanno scritto o fatto il regalo. potete inserire un semplice, ma personale, bigliettino correlato alle bomboniere. Aggiungere un biglietto di ringraziamenti nel coordinato grafico richiesto, da spedire o consegnare successivamente. Una bella cartolina dal viaggio di nozze, o magari perchè no, un video saluti.

20. Sorridere, sorridere, sorridere…è la più importante tra le cose che le spose dimenticano!

Mettete da parte ansie, paure e preoccupazioni e ricordatevi semplicemente di sorridere e godervi fino in fondo il magico momento!

Queste sono le 20 cose che tendenzialmente tutte le spose dimenticano, ma adesso sono sicura che sarai più preparata e meno in ansia! 😉

Le 20 cose che le spose dimenticano Consigli

Le 20 cose che le spose dimenticano Consigli
#sitivoglio
Le 20 cose che le spose dimenticano Consigli
Le 20 cose che le spose dimenticano Consigli